Golf GTE

04.06.2020


Grazie all’efficiente tecnologia ibrida plug-in, che permette di raggiungere l’eccezionale potenza massima di 180 kW (245 CV), il piacere di guida al volante della Golf GTE è assicurato.


PXL_20210404_090142647-01
La Golf GTE

Preparatevi a una linea sportiva ed elegante.
Agilità e aerodinamica, valori che il modello non solo ha fatto propri nel profondo, ma che esibisce anche all’esterno. Come dimostra chiaramente, ad esempio, il caratterizzante inserto blu che si estende lungo l’intera parte frontale, dall’emblema Volkswagen sino ai fari a LED dalle forme dinamiche. Da buona GTE sottolinea il proprio carattere sportivo mettendo in mostra il terminale di scarico, collocato in posizione ottimale dietro al diffusore cromato. Insieme ai pronunciati fanali posteriori a LED e allo spoiler del tetto, l’intera parte posteriore assume così un carattere particolarmente deciso.

PXL_20210404_115857627~2-01(2)-01
Golf GTE

Maratoneti o velocisti? Il programma cerchi è perfetto per entrambi.
Siete riservati o vi piace essere al centro dell’attenzione? Con i cerchi1 della Golf GTE sottolineate il vostro stile personale e fate sempre un’ottima figura.

PXL_20210404_112616168~2-01
Golf GTE

IQ Light e highlight impareggiabili in caso di brutto tempo
Nebbia, forti nevicate o pioggia battente? Nessun problema, grazie ai fari fendinebbia a LED, disponibili come optional, realizzati in un nuovo design a 5 nidi d’ape e integrati nel paraurti. Basterà accenderli e il mondo apparirà completamente diverso. E la vostra Golf GTE risulterà ancora più incisiva.
La Golf GTE dispone già di fari principali a LED di serie, retraibili lateralmente fino ai parafanghi con effetto dinamico, mentre sulla parte posteriore dominano le strette luci posteriori a LED. Come optional, potete dotare la vostra Golf GTE di IQ.Light, e a illuminare la strada provvederanno i fari a LED Matrix, particolarmente potenti, comprensivi del sistema di regolazione degli abbaglianti «Dynamic Light Assist». Il pacchetto comprende inoltre gli innovativi lampeggiatori dinamici, che indicano la traiettoria di svolta con una sequenza animata di luci.

La vostra Golf GTE conquista per potenza ed efficienza
La propulsione ibrida della Golf GTE, caratterizzata da una forte ripresa, è costituita da un motore elettrico pressoché silenzioso con trasmissione immediata della potenza e da un innovativo motore benzina a iniezione diretta TSI da 1,4 l e 110 kW (150 CV), che garantisce una notevole dinamicità e consumi ridotti. I due motori insieme fanno accelerare la Golf GTE da 0 a 100 km/h in soli 7,0 secondi, fino a una velocità massima di 222 km/h, consentendovi di raggiungere una potenza di sistema pari a 180 kW (245 CV), con un’imponente coppia massima fino a 400 Nm. Oltre alle tre intuitive modalità di funzionamento ibrido, il modello presenta la modalità totalmente elettrica, perfetta per percorre i centri urbani, fino a 56 km* (WLTP). Vale a dire che: in città viaggiate con propulsione elettrica, in caso di sorpassi su strade extraurbane utilizzate entrambi i motori, mentre in viaggio il motore TSI aumenta l’autonomia. Rientrati a casa, ricaricate completamente la batteria del motore elettrico nell’arco di 6 ore utilizzando una normale presa. Con la wallbox, disponibile come optional, o presso una stazione di ricarica pubblica è possibile ricaricare il veicolo al 100% addirittura in sole 4 ore.
* Dati provvisori. L’omologazione in Svizzera non è ancora conclusa.
Il «boost» per una potenza senza vincoli
Massima potenza: grazie al cosiddetto «boost», il motore elettrico viene azionato insieme al motore benzina a iniezione diretta TSI. Così la potenza di entrambe le propulsioni si fonde per offrirvi una capacità di ripresa elevatissima. È possibile selezionare questa funzione con la modalità «Hybrid/Sport»: vi basta toccare un semplice tasto per dispiegare la massima potenza della vostra GTE

PXL_20210404_092229159~2-01
Golf GTE

Con una sola ricarica della batteria arrivate più lontano di quanto pensiate
Perché fare benzina, se la corrente è molto più economica? Con la Golf GTE ibrida plug-in potete ricaricare la batteria del vostro motore elettrico alla presa della corrente di casa in tutta semplicità. Dopo al massimo 7 ore la batteria agli ioni di litio con raffreddamento liquido è completamente carica e vi garantisce un’autonomia massima fino a 71 chilometri (secondo NEDC, 56 km secondo WLTP)*. Con la wallbox, disponibile come optional, e presso le stazioni di ricarica pubbliche è possibile ricaricare completamente il veicolo addirittura in 4 ore.
* Dati provvisori. L’omologazione in Svizzera non è ancora conclusa. In funzione dello stile di guida e del fabbisogno dei sistemi interni alimentati a energia elettrica, quali il climatizzatore o l’illuminazione. Se acquistate corrente proveniente da risorse rinnovabili al 100%, potete percorrere molti tragitti quotidiani con la massima convenienza e, soprattutto, senza emissioni a livello locale, giorno dopo giorno.

Elimina il cambio delle marce, ma non il divertimento.
Salite a bordo e date gas: il cambio a doppia frizione DSG con la piccola leva selettrice di nuova concezione garantisce un piacere di guida senza interruzioni. Potrete infatti cambiare marce in modo fluido e ridurre così persino il vostro consumo di carburante. Premendo sulla leva selettrice impostate in tutta facilità il livello di guida che desiderate, che viene quindi attivato mediante il cambio shift-by-wire collegato elettricamente. Particolarmente pratico in caso di code: collegato al Travel Assist, disponibile come optional, il sistema vi assiste nelle partenze e nelle frenate.

Fuori: velocità. Dentro: relax.
Per creare il suo inconfondibile carattere sportivo, tutte le componenti degli interni della GTE sono perfettamente abbinate tra loro: dalla pedaliera in acciaio inossidabile, passando agli inserti decorativi fino alle caratteristiche cuciture decorative e al cielo nero. L’illuminazione ambiente a LED è inoltre in grado di creare effetti di luce nei punti giusti. E fin dal primo sguardo noterete anche che il cockpit e la console centrale sono stati realizzati all’insegna del futuro digitale: al loro interno dominano infatti i display ad alta risoluzione. Inoltre, moltissime funzioni come radio, climatizzatore o illuminazione possono essere gestite tramite superfici e cursori sensibili al tatto. Let’s touch.


Testi presi dal sito ufficiale VW